Green Factor

Spighe Verdi 2020: la bandiera della sostenibilità premia 46 comuni

Spighe Verdi 2020: la bandiera della sostenibilità premia 46 comuni

La Fee, riconosciuta dall’UNESCO come leader mondiale nel campo dell’educazione ambientale e dell’educazione allo sviluppo sostenibile, da 4 anni premia con le “Spighe Verdi” i Comuni che scelgono di valorizzare il proprio patrimonio rurale applicando buone pratiche ambientali rispetto all’uso di acqua ed energia, agricoltura, cibo, qualità dell’offerta turistica, tutela del paesaggio e della biodiversità.

 

Vuoi restare aggiornato sulle news che pubblichiamo?  Iscriviti alla nostra newsletter >

 

L’edizione del 2020 ha assegnato le Spighe Verdi a ben 46 comuni in 13 regioni, capitanate da Toscana e Marche con il numero più alto di comuni premiati.

spighe-verdi-plt-puregreen

Credits Fee

 

Esanatoglia, Grottammare, Matelica, Mondolfo, Montecassiano e Numana nelle Marche, Castellina in Chianti, Massa Marittima, Castiglione della Pescaia, Castagneto Carducci, Fiesole e Bibbona in Toscana, sono queste tutte le località premiate quest’anno. Una geografia sostenibile che in questa estate di vacanze italiane meriterebbe di essere conosciuta ed esplorata.

“Raggiungere il riconoscimento del Programma Spighe Verdi – ha dichiarato Flaminia Santarelli, Direttore Generale del Turismo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo, al Resto del Carlino – è un momento importante per un Comune. Viene premiata infatti una scelta forte di gestione del territorio, in una cornice di sostenibilità e in una prospettiva di conservazione del paesaggio, cha va fino alla corretta gestione dei rifiuti e al miglioramento dell’arredo urbano. Viene premiato un percorso di condivisione, dove tutti diventano soggetti attivi e forte è il contributo dell’agricoltura locale e delle produzioni agroalimentari di qualità. Sono questi elementi che ci vedono in forte condivisione e in totale sintonia con il lavoro che stiamo portando avanti come Ministero”.

Le Spighe Verdi rappresentano un importante riconoscimento all’impegno di tutte quelle realtà, anche piccole, che hanno intrapreso una strada di cura e corretta gestione delle risorse, facendone presidi di valore dal punto di vista naturalistico, turistico, culturale ed enogastronomico.

 

Vuoi restare aggiornato sulle news che pubblichiamo?  Iscriviti alla nostra newsletter >

 

 

VerdePiù - Energia conveniente di natura

    Seguici su: