Green Factor

Salute dell’ambiente, sicurezza e pace
Notizie Green dal Mondo, Sostenibilità, Ambiente

Salute dell’ambiente, sicurezza e pace

Il segretario esecutivo della Unccd, Ibrahim Thiaw, è intervenuto a un convegno sull’impatto del degrado su pace e sicurezza e ha rilasciato una lunga dichiarazione che ribadisce l’urgenza di un modello sostenibile capace di tenere insieme comunità umane, ambiente e sviluppo.  

“La protezione ambientale è vitale per la nostra salute, la nostra ricchezza e il nostro benessere. Se, in modo coordinato, evitiamo, riduciamo e invertiamo il degrado del suolo, possiamo prevenire, ridurre e gestire meglio molti conflitti nel mondo. Una valutazione delle cause profonde di questi conflitti dimostra che una grande percentuale ha un legame con l’ambiente, con l’abbondanza di risorse naturali che possono essere monetizzate, come petrolio, minerali e fauna selvatica o la scarsità di terra, acqua e vegetazione. Nei territori aridi, come la regione africana del Sahel, la violenza esplode spesso sulla competizione per la terra.

 

Vuoi restare aggiornato sulle news che pubblichiamo?  Iscriviti alla nostra newsletter >

 

Anche il degrado dell’ecosistema, la concorrenza per le risorse o l’iniqua distribuzione dei benefici aumentano la vulnerabilità e aumentano il rischio di conflitti. Tuttavia, la cooperazione ambientale può aumentare la capacità di gestire e prevenire i conflitti.

Le preoccupazioni per la sicurezza non si limitano ai conflitti violenti, ma includono anche i mezzi di sussistenza, la salute e il benessere sostenibile. L’economia è influenzata dalla salute del territorio, che catalizza l’impatto del degrado ambientale su pace, sicurezza e stabilità.

La capacità del mondo di affrontare i rischi per la sicurezza causati dal cambiamento climatico e dal degrado ambientale non sta tenendo il passo con il mutevole panorama delle minacce. La riduzione dei rischi per la sicurezza ambientale dovrebbe concentrarsi sul mantenimento dell’ecosistema di supporto vitale della terra che genera acqua, cibo e aria pulita e sul miglioramento della governance delle risorse e della resilienza sociale agli shock e agli stress delle risorse naturali.

La protezione della terra potrebbe innescare un ampio ciclo di pace, stabilità e recupero dell’ecosistema, producendo un circolo virtuoso costruttivo che si estenderebbe ben oltre la scelta iniziale di protezione dell’ambiente.”

 

Vuoi restare aggiornato sulle news che pubblichiamo?  Iscriviti alla nostra newsletter >

 

VerdePiù - Energia conveniente di natura

    Seguici su: