Green Factor

Quando sono nate le energie rinnovabili
Sostenibilità, Ambiente

Quando sono nate le energie rinnovabili

L’energia, quella che proviene dalla natura, ovvero da fonti rinnovabili, è la forma di energia con la storia più antica che conosciamo.
L'essere umano ha scoperto in maniera casuale che la natura è una fonte di energia, a partire dalla scoperta del fuoco.

L'energia del fuoco

La prima fonte di energia scoperta dall’uomo è il fuoco. La sua scoperta, del tutto casuale e di certo naturale, è avvenuta attraverso i temporali. L'incontro delle cariche elettriche di terra (dal basso) e nubi (dall'alto), genera una scarica elettrica che si manifesta sotto forma di fulmini.
Quando possibile, gli abitanti dei villaggi custodivano la fiamma per assolvere ai propri bisogni, tra cui cucinare e riscaldarsi.

 

L'energia del vento

In seguito al fuoco, il vento ricopre un ruolo da protagonista con una storia secolare nell’ambito dell’energia pulita. La sua forza è stata sfruttata fin dal 2° millennio a.C. per navigare mari, fiumi e oceani. Basti pensare, che, senza il vento l’essere umano non sarebbe mai stato in grado di scoprire continenti come l’America.

L’energia del vento non venne utilizzata solo come metodo di trasporto, ma anche come forza cinetica per muovere le macine dei mulini a vento.
In Europa, il primo mulino a vento è stato costruito intorno all'anno 1100. L'impianto prevedeva una torre su cui si saldavano grandi pale montate verticalmente. A quel tempo, si trattava di strutture tecnologiche di grande resa. L'impianto aveva lo scopo di convertire l'energia cinetica in energia meccanica, sfruttata a sua volta per diversi usi: macinare cereali; pompare acqua; spremere olive; etc. 

 

Richiedi consulenza

 

 

L'energia dell'acqua

Altra fonte di energia rinnovabile, utilizzata sin dall'antichità, è l'acqua. Gli stessi mulini, oltre all'energia a vento, sono stati mossi anche dall'energia dell'acqua. 


I mulini ad acqua nascono dall'idea di imbrigliare la forza dell'acqua per mettere in movimento le pale. Questo sistema è stato utilizzato per almeno 2000 anni, tutt'oggi lo ritroviamo applicato per scopi prettamente artigianali. 

 

L'energia rinnovabile oggi

Grazie ad innovazione e tecnologia, oggi, in Italia, una modesta parte dell'energia elettrica proviene da fonti rinnovabili. Secondo il recente rapporto di GSE, nel 2018 le fonti rinnovabili di energia hanno confermato il proprio ruolo di rilievo nel panorama energetico italiano, parliamo di una copertura del fabbisogno energetico che raggiunge circa il 18% dei consumi finali.

 Vuoi saperne di più sull'energia 100% da fonti rinnovabili di PLT puregreen? Clicca qui.

 

 

VerdePiù - Energia conveniente di natura

    Seguici su: