Green Factor

Mamma Green Veronica: tutta l’energia che ora ho dentro
Greenlifestyle

Mamma Green Veronica: tutta l’energia che ora ho dentro

Mi chiamo Veronica, ho 35 anni e un figlio di 2: la mia vita è incasinata, corro da una parte all’altra e mi divido tra il mio ruolo di donna che lavora, mamma di Pietro e compagna di Federico. Le giornate dovrebbero essere di 48 ore per farci stare dentro tutto!  

Racconto la mia storia perché da qualche mese a questa parte, qualcosa è cambiato ed è cambiato a partire da una scelta che non sembrerebbe avere tanto che fare con le cose che vi ho appena detto.

Sono passata all’energia green di PLT puregreen e sinceramente, all’inizio, l’ho fatto per convenienza. Volevo cambiare fornitore di energia e navigando sul portale prezzi ARERA ho scoperto che avevate un’offerta molto vantaggiosa: ho visitato il sito perché non vi conoscevo e volevo accertarmi che si trattasse di un’azienda seria e che il risparmio fosse vero. Ho chiamato il servizio clienti, sono stata trattata con estrema gentilezza e non hanno insistito perché facessi subito il contratto. Mi sono presa qualche giorno di tempo, ne ho parlato con il mio compagno e poi ho preso la mia decisione.

È andato tutto liscio, nessuna complicazione e ora a casa mia c’è energia pulita da fonti rinnovabili: io, devo confessarlo, non sapevo che l’energia non fosse tutta uguale e che si potesse scegliere all’origine. L’ho scoperto leggendo il vostro blog e la cosa mi è piaciuta molto: ho un figlio piccolo e vorrei che mio figlio potesse crescere in un mondo migliore di questo e vorrei fare quanto più mi è possibile per lui. Sono una mamma, il futuro di Pietro dipende anche da me, dalle scelte che faccio ogni giorno. Ogni genitore è un esempio per il proprio figlio e io vorrei dare al mio un buon esempio, l’esempio di una mamma che ha a cuore il suo futuro.

 

Scarica "I miei 30 giorni green" l’ebook che racconta un esperimento di vita a  basso impattoambientale>

 

Ho cominciato a leggere il vostro blog, lo faccio la sera prima di addormentarmi, e ho pensato che sono molte le cose che posso fare per il futuro di Pietro: ad esempio, posso scegliere con molta più attenzione il cibo che acquisto, sia dal punto di vista della qualità che della quantità. Ho cominciato a essere più attenta agli sprechi, il cibo non si butta via è prezioso, e ho cucinato con gli avanzi seguendo le vostre ricette del fine settimana. Sono molto più attenta anche al consumo dell’acqua e dell’energia elettrica: è vero che ora ho energia green ma comunque l’energia va usata in modo responsabile.

Queste piccole azioni hanno avuto l’effetto di una nuova grande consapevolezza: voglio vivere con più rispetto per l’ambiente e voglio che mio figlio cresca in questo rispetto. Questo pianeta ci ospita e lo dobbiamo trattare con cura e amore. Soprattutto adesso che non se la passa tanto bene.

Ora penso molto più spesso di prima all’inquinamento e al cambiamento climatico, m’informo e leggo sul web gli articoli che ne parlano, soprattutto cerco soluzioni, tutte le cose che posso fare nel mio piccolo per sostenere la causa della sostenibilità.

Prima di questo mio percorso, la sostenibilità mi sembrava un concetto astratto, adesso, invece, mi sono resa conto che è una cosa molto pratica e vi voglio ringraziare perché nel vostro blog offrite tanti consigli utili, tante soluzioni. Questo mi fa sentire meno impotente di fronte a una cosa tanto grande e mi fa pensare che se fossimo tutti a darci da fare, forse, questo futuro che voglio per mio figlio e per la mia famiglia non sarebbe così a rischio.

Voglio raccontare la mia esperienza e i miei pensieri nella speranza che qualche altra persona possa cogliere l’opportunità di cambiare stile di vita a partire dalla consapevolezza che il tempo quando si è mamme che lavorano è poco ma noi possiamo sempre scegliere a cosa dare priorità. E le persone che amiamo la meritano tutta. Mio figlio, il mio compagno, io stessa. Ho ripreso anche a fare ginnastica con il vostro tutorial e a prendermi cura di me in modo green.

Insomma, sono contenta e ve lo volevo dire. Insieme all’energia green ora ho anche una nuova energia dentro.

Grazie
Veronica

 

Abbiamo ricevuto la lettera di Veronica e la pubblichiamo con piacere, perché il racconto delle persone che decidono di passare al green vale più di tante nostre parole. L’energia green è una delle tante azioni che ogni giorno possiamo fare per dimostrare di avere a cuore le sorti del pianeta e dell’umanità intera. Sempre più persone decidono di cambiare il loro stile di vita, scaricate l’ebook "I miei 30 giorni green" e scoprite come una giovane donna ha deciso di sfidare il cambiamento climatico, cambiando semplicemente le sue abitudini quotidiane.

New call-to-action

 

 

 Scarica l'ebook - I miei 30 giorni green >
New call-to-action

    Seguici su: