Green Factor

La tutela dell'ambiente entra in Costituzione
Notizie Green dall'Italia, Sostenibilità, Greenlifestyle

La tutela dell'ambiente entra in Costituzione

Hai sentito la novità? La Costituzione italiana è stata modificata per inserire un riferimento alla difesa dell’ambiente e dell’ecosistema.

La modifica riguarda due articoli della Carta fondamentale: l’art. 9 e l’art. 41! Gli effetti di questi cambiamenti potrebbero essere straordinari.

 

Una tutela in più per la biodiversità

Da oggi, l'articolo 9 della Costituzione tutela, insieme al paesaggio e al patrimonio storico e artistico della Nazione, anche l’ambiente, la biodiversità e gli ecosistemi. Un'operazione che mira a soddisfare l'interesse delle generazioni future. Inoltre, "la legge dello Stato disciplina i modi e le forme di tutela degli animali”.

 

Un passo che cambia tante cose

È un primo cambiamento molto importante per proteggere le risorse naturali e tutte le specie animali e vegetali. L’Italia si era sempre concentrata sulla protezione del paesaggio, ovvero l'ambiente "in relazione agli esseri umani"; da oggi invece si riconosce un valore costituzionalmente protetto alla biodiversità in sé e per sé.

Il suo valore esiste in relazione agli animali, che hanno dei diritti protetti dalla legge. Ma soprattutto riconosce l'interesse delle generazioni future: è la loro eredità.

 

Che cosa significa?

Che non possiamo decidere oggi quello che “si può distruggere”! Un secolo fa gli esseri umani volevano prosciugare tutte le paludi: non sapevano che le generazioni di oggi avrebbero capito quanto sono importanti le zone umide per mantenere vivo il territorio.

 

L'impatto sulle attività economiche

Le modifiche che riguardano l’articolo 41 Cost. impattano anche sulle attività economiche; questo serve a evitare che la Costituzione rimanga lettera morta.

Infatti, quello che può cambiare e distruggere il Pianeta e il territorio italiano è proprio l’attività economica, che da oggi non potrà svolgersi in danno alla salute e all'ambiente.

 

PLT puregreen difende la salute del Pianeta, da sempre 

PLT puregreen ci crede da sempre. Siamo per uno sviluppo sostenibile con forme di energia rinnovabile e non inquinanti. Questo significa usare l’attività economica per il bene degli esseri umani, senza distruggere le altre forme di vita e le generazioni future.

Una visione che quando abbiamo cominciato era futuristica, e oggi è nella Costituzione. Avanti così!

 

 

Richiedi una consulenza gratuita

    Seguici su: