Energia semplice

Scopri l'offerta Prezzo di Fabbrica!
Energia Semplice

Scopri l'offerta Prezzo di Fabbrica!

PLT puregreen ha pensato a un'offerta molto speciale che può darti una nuova occasione di risparmiare: come?

Pagando l'energia al prezzo all'ingrosso! Si tratta di un'offerta variabile indicizzata al PUN, ma ha la particolarità di azzerare lo Spread e di darti, in più, un bonus annuale di 30 euro in bolletta!

Ti sei perso? Niente paura, ora ti spiegheremo in parole semplici cosa significa!

In questo articolo scoprirai:

Il prezzo di fabbrica

Vuoi sapere a cosa fanno riferimento i giornali e le tv quando parlano di prezzi dell'energia?

Parlano di un indicatore che si chiama Prezzo Unico Nazionale, o PUN, che si forma ogni giorno sulle piattaforme del Gestore Mercati Energetici (una società del Ministero dell’Economia). Questo prezzo è un riferimento uguale in tutta Italia, e tiene conto del costo di produzione di tutta l’energia elettrica.

Per questo lo chiamiamo Prezzo di Fabbrica!

Questo "PUN" è l'indice a cui sono legate le offerte luce a prezzo variabile: infatti rappresenta il prezzo all'ingrosso a cui si vende e si compra l'energia elettrica. 

Come funziona? Di solito i fornitori prima di poterti inviare una certa quantità di energia devono acquistarla sul mercato al prezzo PUN. Perciò, se hai un'offerta variabile, ogni kWh che consumi ti verrà fatturato a un prezzo pari alla media del PUN, più un sovrapprezzo chiamato Spread.

Con questa offerta, PLT puregreen azzera lo spread!

New call-to-action

 

Cos'è lo Spread

Semplicemente un sovrapprezzo su ogni kWh consumato. Ti viene sempre specificato nei contratti di fornitura luce a prezzo indicizzato o variabile e rappresenta una parte del guadagno del fornitore.

Nei contratti viene espresso con la formula PUN*1,102 (questo coefficiente rappresenta le perdite di rete definite da ARERA)+ 0,xxxxx €; ti fa capire quanto pagherai in più rispetto al Prezzo Unico Nazionale, che puoi controllare sempre online sul sito del Mercato Elettrico.

Ti piacerebbe avere un'offerta senza spread, quindi con un prezzo all'ingrosso? 

 

Posso evitare lo Spread? 

Certo che puoi, con PLT puregreen!

Basta scegliere un'offerta al prezzo di fabbrica!

Come funziona? Semplicemente pagherai ogni kWh che consumi al prezzo PUN, con le perdite di rete, + 0,00000. Tanti zeri per dire una cosa ovvia: con noi puoi pagare il kWh a prezzo di costo.

Vuoi sapere perché possiamo farti questa offerta? Semplicemente perché siamo una società che fa la rivoluzione Green e quindi siamo parte di un Gruppo che produce energia pulita.

Certo, come tutti dobbiamo portare la nostra energia al mercato unico nazionale, per poi ricomprarla al prezzo PUN prima di portarla in casa tua. È l'unica opzione possibile sia per motivi tecnici che di legge. Però possiamo rinunciare alla parte di guadagno rappresentata dallo spread per offrirti un vantaggio in più.

 

Quando conviene l'offerta Prezzo di Fabbrica?

L'offerta Prezzo di Fabbrica ha il suo punto di forza in un costo al kWh legato al PUN, ma senza lo spread. Ti permette quindi di avere un costo al kWh particolarmente basso e trasparente, molto adatto se prevedi di consumare tanta energia! 

Tutto questo senza contare lo sconto annuale che ti riserviamo in bolletta! Vuoi saperne di più e consultare tutte le condizioni? Basta cliccare sull'immagine qui sotto!

 

New call-to-action

 

 

Spesa per la materia energia (Servizi di vendita) 

Prezzo componente energia: il corrispettivo PUN*1,102 + spread sarà applicato all’energia elettrica prelevata e alle relative perdite di rete e sarà aggiornato mensilmente. Il PUN ha raggiunto nell’ultimo anno il valore massimo pari a (in Euro/kWh) F1: 0,32008 – F2: 0,32864 – F3: 0,28632 nel mese 3/2022. Saranno fatturati al Cliente la Componente di Commercializzazione fissa pari a 154,03 €/POD/anno, la Componente di Commercializzazione Variabile pari a 0,00800 €/kWh, l’elemento PD (prezzo dispacciamento) stabilito da Arera (per il secondo trimestre 2022 pari 0,0172 €/kWh) e la componente DISPBT (componente di dispacciamento) stabilita da Arera (per il secondo trimestre 2022 pari -18,342 €/POD/anno). Il corrispettivo PPE (prezzo perequazione energia) non sarà applicato. 
Lo spread al netto delle perdite di rete è pari a 0,00000 €/kWh.  

Spesa per il trasporto e la gestione del contatore – Spesa per oneri di sistema (Servizi di rete) 

Per il trasporto, la gestione del contatore e gli oneri generali di sistema saranno applicate le tariffe previste e aggiornate trimestralmente dall’ARERA volte a remunerare l’Impresa Distributrice dell’Energia Elettrica, Terna ed a coprire gli oneri generali di sistema. Gli oneri di sistema includono la componente Asos, volta a promuovere la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili e da cogenerazione, che è a carico di tutti i clienti elettrici. Tali tariffe sono aggiornate con modalità e tempi stabiliti dalle autorità competenti, dall’ARERA e dal Distributore Locale. Saranno incluse tutte le eventuali ulteriori componenti che dovessero entrare in vigore.

 

New call-to-action

    Seguici su: